top of page
Search

Un po’ di autonomia per S.

In occasione della nostra raccolta "Dona per un Centro Speciale" condividiamo la storia di S., una ragazza che grazie alle soluzioni del Centro for Smart Technologies for Independent Living ha riacquistato autonomia nella sua vita quotidiana.



Questa storia ci fa capire un lato importante del lavoro di ALYN e di come questo non finisca nel momento in cui i ragazzi vengono dimessi dall’ospedale. Anzi, per molti la sfida comincia proprio nel riadattarsi all’ambiente di casa. ALYN, attraverso l’opera del centro MAAYAN, è al loro fianco per studiare quelle Smart Technology con cui possono tornare realmente a compiere le operazioni quotidiane nonostante la disabilità. Ed è proprio su questo aspetto che lavorerà il nuovo Centro for Smart Technologies for Independent Living | Donazione Krebs e Amidi di ALYN che costruiremo grazie al vostro contributo.



S. è una ragazza di 16 anni, arrivata ad ALYN circa cinque anni fa a seguito di un grave trauma cranico procuratole da un incidente stradale. È stata sottoposta a un lungo processo di riabilitazione e, anche dopo essere stata dimessa, continua a frequentare regolarmente ALYN per trattamenti medici e riabilitativi settimanali.

Per spostarsi utilizza una sedia a rotelle motorizzata, che manovra con un joystic, ma necessita comunque di qualcuno che possa aiutarla a camminare e a salire e scendere dalla sedia a rotelle.

I suoi genitori hanno costruito uno spazio abitativo adatto a lei e alle sue esigenze al piano inferiore della loro casa, ed è qui che entra in gioco l’esperienza di ALYN e del centro MAAYAN. Gli esperti di ALYN, infatti, hanno fornito una preziosa consulenza percome equipaggiare i locali dove vivrà S., dotandoli di varie tecnologie intelligenti che le consentiranno di gestire parte delle sue attività quotidiane senza l'aiuto del caregiver o dei membri della famiglia. Grazie a queste tecnologie S. è in grado di spostarsi da sola tra i piani della casa usufruendo dell’ascensore speciale che le è stato costruito e, con l'aiuto di uno smartphone su cui sono state installate apposite applicazioni, controllare l'apertura e la chiusura delle porte, accendere e spegnere luci e l’aria condizionata, controllare il boiler per il riscaldamento dell'acqua e il riscaldatore in bagno e (ovviamente!!) controllare la smart TV nella sua stanza!!!

Tutto questo utilizzo della tecnologia si riflette anche su una maggiore privacy che l’aiuta a ridurre lo stress per lei e per la sua famiglia. A suo padre è stato chiesto di fare delle fotografie e dei video di sua figlia che utilizza i vari strumenti tecnologici per la sua indipendenza. Serviranno a migliorarli e a formare operatori e tecnici alle prese con sempre nuove sfide.

Per questo è così importante che voi possiate donare per il nuovo Centro for Smart Technologies for Independent Living che sarà realizzato grazie al lascito della signora Krebs z”l e ai 40.000 Euro che gli Amici di ALYN si ripromettono di raccogliere per i loro 40 anni.  Il centro metterà a punto le tecnologie che serviranno a S. e ai bambini come lei per vivere la propria vita.



Vi ricordiamo che le donazioni agli Amici di ALYN ODV sono fiscalmente deducibili. Per avere la ricevuta inviate a amicidialyn@gmail.com il vostro Nome, Cognome, Codice Fiscale, Indirizzo e numero di telefono.



Per scoprire tutto sulla nostra campagna e sul nuovo Centro leggi la news completa



5 views

Yorumlar


bottom of page