Soluzioni tecnologiche per ogni paziente

Uno degli aspetti che contraddistingue ALYN Hospital è la ricerca tecnologica applicata. Ogni giorno, su misura dei piccoli pazienti, vengono sviluppate terapie, modelli di protesi, strumenti per la mobilità o per la riabilitazione. Esperienze che serviranno a migliorare la vita di tanti bambini e adolescenti. Non solo in Israele, ma per tutti i 93 milioni di ragazzi in tutto il mondo, che soffrono di gravi limitazioni fisiche.

I due progetti di punta di ALYN si chiamano Pele e ALYNnovation. 

PELE (acronimo che in ebraico significa "una meraviglia") si concentra sulla ricerca di soluzioni tecnologiche personalizzate che aiutino i ragazzi con problemi fisici ad essere indipendenti nelle loro attività quotidiane. È qui che ALYN offre e modella su ogni paziente che ne ha bisogno il supporto più adatto che gli consentirà di tornare a scuola, in famiglia e a una vita sociale.
Picture to go with ALYNnovation text.jpg
ALYNnovation è un progetto rivolto agli imprenditori che offre la conoscenza e l'esperienza del team ALYN per sviluppare a livello globale prodotti e tecnologie in grado di migliorare la qualità della vita dei bambini e adolescenti con bisogni speciali. Il cuore del progetto è l’Entrepreneurship Center, un laboratorio creativo dotato di attrezzature all’avanguardia, come stampanti 3D, per sperimentare e realizzare i quelli che saranno i prodotti del futuro.

ALYN Hospital Motion Analysis Laboratory. L'ospedale ALYN di Gerusalemme ha inaugurato un innovativo laboratorio in grado di analizzare in modo preciso il movimento del corpo umano, permettendo così ai pazienti anche un “biofeedback” per imparare a controllare e autoregolare la reazione dei propri impulsi di movimento.

È uno dei primi sistemi di questo tipo a essere utilizzato quotidianamente in Israele a livello ambulatoriale per la riabilitazione pediatrica. Si basa su una sofisticata tecnologia di motion capture tridimensionale con tempi di elaborazione minimi, la stessa utilizzata per creare al cinema gli effetti speciali di computer grafica utilizzando attori reali. I dati vengono raccolti da un team multidisciplinare, permettendo così di analizzare i movimenti dei pazienti (in particolare la deambulazione), individuare la probabile causa delle menomazioni e suggerire il modo migliore per affrontarli. Il sistema permette anche sessioni di formazione biofeedback personalizzate. In questo caso alla motion capture si aggiunge la realtà virtuale e aumentata, per dare al paziente la possibilità di simulare un’iterazione con il mondo reale. 

Copia di Motion Analysis Lab 1.jpg