top of page
Search

Harel: disegnare contribuisce a rinascere

Updated: 6 days ago


Harel è un ragazzo che ama Spiderman, giocare e disegnare, come è normale per tanti giovani come lui. È un po’ meno normale se pensiamo che è nato con un'infezione batterica, che lo ha costretto a restare attaccato a un respiratore. Per quanto le sue condizioni fossero stabili e la famiglia lo avesse con sé a casa, all'età di 2 anni, però, Harel non camminava ancora.

La gamba sinistra si era sviluppata leggermente più corta della destra e le ginocchia erano inclinate l'una verso l'altra.

Ai suoi genitori fu detto che l'infezione batterica aveva inibito la crescita e che senza un intervento chirurgico, anzi, probabilmente avrebbe dovuto subire una serie di interventi successivi fino all'età adulta, la sua capacità di camminare sarebbe stata molto limitata.

Così Harel ha cominciato ad andare e venire dalla sala operatoria: a 4 anni il primo intervento di allungamento dell'arto sul femore sinistro, poi altri tre interventi di allungamento degli arti e diversi interventi minori: 7 interventi in soli 10 anni.

Dopo ogni intervento, Harel si è rivolto ad ALYN per un minimo di 6 mesi di ricovero intensivo in day hospital. Sessioni di fisioterapia e idroterapia per lo stretching e il rafforzamento, di tutti i muscoli necessari alla deambulazione.

L'approccio olistico di ALYN per sostenere lo sviluppo fisico, sociale, emotivo e accademico dei bambini però ha funzionato bene tanto quanto l’attività fisica. Ad ALYN Harel ha affiancato alla fisioterapia anche la scuola e un’attività che gli è piaciuta tantissimo: l'arteterapia. Tutto questo mentre i suoi genitori hanno ricevuto il sostegno di psicologi e assistenti sociali.

Oggi Harel parla con allegria delle sue visite ad ALYN "Mi piace disegnare: in prima elementare ho fatto un disegno di Spiderman che l'arteterapeuta ha appeso ancora oggi!".

L'ultimo intervento di allungamento degli arti di Harel risale all'aprile 2022. Quando è arrivato ad ALYN dopo l'intervento non gli è stato permesso di appoggiare alcun peso sulla gamba, ma oggi, grazie alle terapie e alla rieducazione, ha riacquistato una forza sufficiente nella gamba sinistra, tanto da essere in grado di appoggiarvi di nuovo tutto il peso e perfino di correre per brevi distanze!

Harel avrà bisogno di altri 8 interventi prima del suo 21° compleanno. Ma state sicuri che il personale dell'ospedale ALYN, lo seguirà e lo motiverà prima e dopo ogni operazione e che per lui ci sarà sempre, oltre alle cure e all’amore di questa nuova famiglia, anche un foglio da disegno.



14 views

Recent Posts

See All
bottom of page