Search

ALYN su True Future TV: lo spirito di una start up nation al servizio dei bambini



“Conoscete qualche altro ospedale che ospiti una falegnameria, un laboratorio di carpenteria metallica e di elettronica al suo interno?"

La domanda che si pone uno dei protagonisti in questo video ci fa capire, meglio di tante parole, la capacità di ALYN, di ‘inventare’ soluzioni speciali per pazienti speciali.

A visitare l’ospedale di Gerusalemme che abbiamo nel cuore è Joe Mullings, autore statunitense di True Future TV, canale on line dedicato all’innovazione. Un argomento che ormai è sempre più spesso associato a Israele, tanto che Mullings vi ha dedicato una serie dal titolo “Start Up Nation”, destinata a raccontare un paese dove nascono ogni giorno aziende giovani, capaci di inventare le tecnologie di domani. Non si poteva quindi non parlare di ALYN “Lo spirito pragmatico di Israele è incarnato nell'ospedale di ALYN per bambini disabili, che ospita un proprio laboratorio in cui i dispositivi medici sono realizzati in tempo reale per le esigenze dei suoi piccoli pazienti” si legge nella presentazione della puntata “About the Child” terzo episodio della serie.

Il video è una testimonianza realizzata con grande professionalità e competenza che vi invitiamo a guardare e a condividere. Mullings, intervistando Maurit Beeri, Direttore generale di Alyn Hospital, sottolinea come il livello di successi di ALYN non abbia eguali in tutto il mondo e come oggi la tecnologia possa colmare il divario tra ciò che i bambini possono fare fisicamente e ciò che hanno bisogno di fare. Poi insieme al General Manager di ALYNnovation, Arie Melamed, ci conduce alla scoperta di un mondo di prototipi e invenzioni destinati alla fisioterapia o a migliorare la vita dei piccoli pazienti. La necessità di svilupparli “in casa” non è soltanto legata a fabbricare prodotti che non esistono sul mercato, ma anche all’esigenza che siano economicamente sostenibili. “Ogni volta che un prodotto viene etichettato come terapeutico il suo prezzo aumenta di 10 volte” ricorda Beeri. Infine conosciamo Simon-Henri Schless alla guida del ALYN Motion Analisys Lab che illustra le nuove tecnologie digitali in 3D sviluppate da ALYN per la fisioterapia.

“In Alyn la complessità del processo di guarigione avviene in un ambiente semplice - conclude Mullings - e questa è la vera genialità

24 views